Login

 

CENTRALIZZAZIONE SISTEMI DI SICUREZZA


 L’ esigenza di poter assicurare un appropriato intervento al verificarsi di atti o fatti anomali ( intrusione, incendio, allagamento ecc.), impone a progettisti e utenti di sistemi di sicurezza di accentrare un uno o più luoghi presidiati tutte le informazioni provenienti dai predetti sistemi. 

Allo scopo, quindi, è indispensabile che: 

Ø I segnali in uscita dai sistemi di sicurezza periferici pervengono tempestivamente e correttamente a un sito presidiato.

Ø Vengono evitati, o tempestivamente rilevati, eventuali tentativi di manomissione e/o di frode di qualunque elemento costituente l’ impianto periferico

Ø Pervengano alle organizzazioni preposte all’ intervento, in maniera chiara e più circostanziata possibile, solo le notizie corrispondenti a situazioni di effettivo pericolo. 

Appare evidente con al corretta e tempestiva esecuzione del crescente complesso di servizi richiesti dall’ utenza comporti l’ attuazione di sistemi e procedure specifiche in funzione dei servizi da realizzare.La centralizzazione dei sistemi di sicurezza, grazie anche al supporto offerto dalle nuove tecnologie informatiche e telematiche, consente di collegare siti protetti con le più diversificate metodologie anche a notevole distanza fra di loro, permettendo la migliore razionalizzazione dei servizi oltre che significative economie di scala, in relazione al crescente numero di utenti collegati.Per attuare un’ adeguata centralizzazione dei sistemi di sicurezza, si dovrà creare un sistema di telecontrollo finalizzato alla gestione coordinata dei suddetti sistemi e al loro monitoraggio telematico. Si tratterebbe, in pratica, di costituire una rete con finalità di sicurezza preventiva, attraverso la segnalazione automatica e l’ adeguata gestione informatica delle informazioni relative a situazioni di rischio e di pericolo comunque generate. Moltissime sono le aree di intervento, che vanno dalla prevenzione degli incendi ai sistemi anticrimine. È prevedibile che l’ attività di gestione si debba poter spingere, inoltre, al monitoraggio degli impianti tecnologici.Dal punto di vista tecnico, il sito periferico protetto verrà dotato di un adeguato sistema di sicurezza, comprendente generalmente sensori, attuatori, unità di ripresa video e una o più unità intelligenti in grado di elaborare i dati raccolti dal campo e di interagire con il centro. Ovviamente, il livello di elaborazione  demandato a questa unità varierà in funzione del servizio richiesto e della dimensione del sistema di sicurezza considerato.

Dovendo raccogliere le informazioni che provengono al centro dai sistemi periferici d’ utenza e coordinare gli interventi, il sistema sarà costituito da una struttura piuttosto complessa e dall’ architettura articolata, concettualmente suddivisa in tre grandi blocchi:

1.       sito periferico

2.       centro operativo

3.       reti di trasmissioni

Il primo blocco è l’ origine di tutte le informazioni che alimentano il sistema ed è destinatario di tutte le azioni conseguenti, sia specifiche sia generali, il secondo è quell’ insieme di enti e apparati che gestiscono il sistema e coordinano gli interventi, il terzo blocco rappresenta l’ elemento vitale di connessione tra i primi due blocchi attraverso il quale transitano, in modo bidirezionale, tutti i dati inerenti il sistema di sicurezza.

Riepilogando le principali attività di controllo a distanza e gestione normalmente prevedibili in una centrale di telesorveglianza.

Impianti tecnologici: 

Ø climatizzazione

Ø impianti elettrici

Ø illuminazione

Ø gestione energetica  

impianti di security e safety:

Ø antintrusione/ antifurto

Ø rivelazione incendio

Ø videosorveglianza diffusione sonora

Ø controllo accessi

Ø gestione visitatori

 

Antintrusione

Videosorveglianza

Controllo degli Accessi

Domotica

Centralizzazione Impianti

Led Lighting

Nel rispetto della disciplina del Codice privacy (Decreto Legislativo 196/2003), utilizziamo cookie per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito. Per maggiori informazioni consulta il seguente link. Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie, come da Informativa sui Cookie.